Cronaca

Inno ai camorristi sui social: “Con loro la città era più sicura”

L’escalation di furti e rapine che in questi ultimi tempio hanno assediato Napoli,  è l’argomento più gettonato sui social network. I cittadini pretendono maggiore sicurezza.

Maggiore sicurezza: il grido dei cittadini sui social

Residenti e commercianti invocano maggiore sicurezza, tutele per le loro attività, più controlli – peraltro già disposti dai carabinieri – e un adeguato sistema di videosorveglianza. Una serie di misure, insomma, finalizzate a rendere Marano meno esposta alle mire dei malviventi. Nella città feudo dei Nuvoletta, dei Polverino, degli Orlando, oggi riuniti sotto un’unica sigla, c’è chi, proprio attraverso le pagine dei social, scaglia pesantissimi attacchi ai carabinieri e c’è chi addirittura inneggia ai vecchi padrini, capaci – secondo alcuni – «di garantire l’ordine sul territorio».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button