Cronaca

Incredibile inseguimento in pieno giorno: in manette un 28enne

TORRE DEL GRECO. Gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato un automobilista, ritenuto sospetto e acciuffato in seguito ad un incredibile inseguimento. L’uomo ha infatti cercato di speronare la volante. La notizia è riportata da Il Mattino.

Furti e inseguimento

Gli agenti della polizia del commissariato di Torre del Greco, agli ordini del primo dirigente Davide Della Cioppa, venerdì alle 14.15 hanno arrestato il 28enne Ciro Vallo, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane è stato tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento dell’auto di servizio.

I poliziotti, nell’ambito dei controlli intensificati in zona per l’allarme dei furti in appartamento ad opera della cosiddetta «banda della spranga», hanno notato una Polo con due persone a bordo percorrere contromano via Cupa Camaldoli.

Per questo hanno fermato la volante al centro della strada per bloccare la corsa dell’auto. Il conducente, però, ha dapprima rallentato per poi accelerare urtando violentemente la volante.

Da qui l’inseguimento, in pieno giorno, che da via Cappella Nuova si è concluso in piazza Luigi Palomba. Arrestato solo il conducente, Ciro Vallo, il quale ha giustificato la sua fuga con il fatto che fosse senza patente. L’arrestato, appena giudicato per direttissimo con convalida, è stato ristretto ai domiciliari in attesa del processo. L’altro passeggero è riuscito a scappare.

Articoli correlati

Back to top button