Insulti e minacce contro Borrelli: «Non fermeranno le mie lotte»

francescoemilioborrelli2

Insulti e minacce contro Borrelli: «Non fermeranno le mie lotte». Il Consigliere Regionale Francesco Borrelli al centro di una bufera contro il suo operato

Insulti e minacce contro Borrelli: «Non fermeranno le mie lotte». Il Consigliere Regionale Francesco Borrelli al centro di una bufera contro il suo operato.

Insulti e minacce contro Borrelli

Messaggi privati, dirette Facebook e post di minaccia contro il Consigliere Regionale Francesco Borrelli. Le battaglie dell’esponente dei verdi contro i parcheggiatori diventano una spada sul collo di chi delinque e che fino ad oggi è rimasto a farlo indisturbato. Il consigliere non ci sta e pubblica tutto, convinto di far uscire fuori la migliore Napoli, nella speranza di vederla splendere.


francescoemilioborrelli2


Le parole di Borrelli

«Continuano gli attacchi dei parcheggiatori abusivi e di delinquenti vari. Mi scrivono continuamente noti pregiudicati per svariati reati. Addirittura, c’è chi realizza dirette Facebook piene di insulti nelle quali denigra anche il mio aspetto fisico». Borrelli non si sofferma sugli insulti, ma su quello che vede a Napoli, su ciò che di buono c’è e che sta svanendo dietro i vari problemi di ogni giorno.

«Personalmente sono orgoglioso di rappresentare una Napoli che a testa alta combatte questa marmaglia schifosa che per me merita solo di andare in galera ed essere disprezzata pubblicamente». Ma la vicenda non finisce qui. Alcuni degli autori delle minacce chiede di rimuovere volti e post dei propri figli in quanto minorenni: «Sono i genitori che istigano i propri figli ad insultarmi. Riporrò sempre queste minacce in un profilo pubblico, si assumano la responsabilità di ciò che fanno».

TAG