Curiosità

Inzaghi passa la palla a Barone, finalmente: il colpo di genio di Netflix Italia

Sono in corso di svolgimento i Mondiali in Russia. L’Italia, com’è noto, non c’è e la sua assenza si sente eccome. Tuttavia, il ricordo dell’ultimo grande successo azzurro nella competizione iridata è più vivo che mai. Non solo i gol di Grosso e Del Piero contro la Germania o la testata di Zidane a Materazzi nella finale di Berlino. Ogni dettaglio di quella magnifica spedizione guidata dal ct Marcello Lippi è vivida nella mente e negli occhi dei tifosi azzurri.

Anche quelle azioni che, a ben vedere, sono state determinanti ma – in un certo senso – marginali. Tra queste, una delle più famose riguarda due giocatori che partirono per la Germania in virtù di panchinari: uno è Filippo Inzaghi, abituato a essere protagonista nel corso di tutta la sua carriera; l’altro è Simone Barone, allora gregario e recupera palloni nel Palermo.

Ebbene, proprio Inzaghi e Barone furono protagonisti di un’azione che chiuse il discorso qualificazione per l’Italia.

Repubblica Ceca-Italia, il gol di Inzaghi

Ultima giornata del Gruppo E. L’Italia, priva di Nesta e con Materazzi al fianco di capitan Cannavaro, non deve perdere contro la Repubblica Ceca per superare il turno. È lo stesso Materazzi a inaugurare il suo pazzo Mondiale con il gol del vantaggio.

Tuttavia, gli uomini di Lippi soffrono un po’ sotto i continui colpi di Pavel Nedved e compagni, prontamente neutralizzati da un attentissimo Buffon.

Nella ripresa, entrano Inzaghi e Barone. Superpippo ha un obiettivo ben preciso in Germania: segnare in una competizione iridata. Obiettivo che gli consentirà poi di raggiungere un record finora unico al mondo: segnare in tutte le competizioni ufficiali esistenti.

La missione è ardua, anche perché Lippi gli preferisce praticamente tutti gli altri attaccanti, da Toni a Iaquinta passando per Gilardino. I pochi minuti concessi contro la Repubblica Ceca diventano quindi preziosi.

Detto fatto: l’occasione arriva. Contropiede all’italiana. Inzaghi parte spedito verso la porta di Cech. Barone segue la sua corsa, ma Superpippo lo ignora e si dirige verso l’altissimo portierone che allora militava nel Chelsea. Il bomber rossonero rischia, eccome. Ma alla fine riesce. Inzaghi segna, l’Italia chiude la partita e Barone è ancora lì, ad aspettare.

Inzaghi passa la palla a Barone: il video Netflix

Oggi, a dodici anni di distanza da quel gol diventato a suo modo storico, Netflix Italia ha deciso di tornare su quanto accaduto in quei momenti con uno spot che ha divertito molti appassionati di sport, ma non solo. Lo slogan: “Tutto passa”.

Eccolo:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button