Cronaca

Sequestrate 7 biciclette elettriche “truccate”: blitz dei carabinieri a Ischia

Ischia, sequestrate 7 biciclette elettriche "truccate". Trovati sui mezzi, infatti, dei dispositivi di accelerazione autonoma

Scatta il sequestro di diverse biciclette elettriche ad Ischia dove il servizio congiunto a largo raggio di carabinieri e Polizia Municipale ha permesso di controllare le bici a pedalata assistita che se modificate possono diventare dei veri e propri scooter nelle mani – talvolta – di persone inesperte specie nelle strade dell’isola colme di turisti in questi giorni estivi.

Ischia, sequestrate biciclette elettriche “truccate”

Durante le operazioni militari e agenti hanno sequestrato 7 bici elettriche che erano state modificate. Trovati sui mezzi, infatti, dei dispositivi di accelerazione autonoma che consentivano alle bici di andare ben oltre la velocità massima consentita dalla Legge diventando di fatto dei ciclomotori.

Le bici sequestrate saranno sottoposte a perizia tecnica dopo la quale sarà possibile sanzionare i centauri indisciplinati per infrazioni al codice della strada come la mancata immatricolazione, l’assenza della copertura assicurativa, l’assenza del libretto di circolazione o il mancato utilizzo del casco.

I controlli però non si sono limitati a questo aspetto. I militari dell’Arma e gli agenti della locale Polizia Municipale hanno sanzionato 7 cittadini sorpresi sulle e-bike all’interno della ZTL nonostante il divieto imposto dall’ordinanza sindacale.

Articoli correlati

Back to top button