Curiosità

Juventus-Real Madrid 0-3: un incredibile Ronaldo punisce i bianconeri

Tante speranze, qualche illusione e poi la dura realtà. Cristiano Ronaldo e il Real Madrid fanno molto male alla Juventus. Come a Cardiff nella finale dello scorso giugno, gli spagnoli superano i campioni d’Italia in carica e lo fanno in grande stile. Juventus-Real Madrid finisce 3-0: ancora una volta, l’uomo del match è CR7.

Juventus-Real Madrid 0-3, la partita

Juventus-Real Madrid, gara valida per l’andata dei quarti di finale di Champions League, inizia subito male per la squadra di Allegri.

Al 3′ Cristiano Ronaldo fa già valere la sua legge portando in vantaggio i suoi. La reazione dei bianconeri è alquanto timida e non porta ad alcun risultato. Solo una netta occasione per Higuain, neutralizzata da un grande intervento di Navas.

Nella ripresa la Juve tiene il campo, ma non graffia. Troppe distrazioni in difesa ed è ancora CR7 a colpire Buffon al 64′. Stavolta la rete del fuoriclasse portoghese è una di quelle da inserire nelle playlist dei più bei gol di sempre. Cross dalla destra di Carvajal e rovesciata perfetta: il pallone termina la sua corsa nell’angolo dove Buffon non può arrivare e il Real Madrid si porta sul 2-0.

Ma non è finita. Due minuti dopo Dybala si fa espellere per un brutto fallo su Carvajal. Salterà la gara di ritorno a Madrid. Al 72′, infine, Marcelo va in porta con la palla: 3-0, al Bernabeu la Juve è attesa da un’impresa disperata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button