Cronaca

Napoli, scoperto laboratorio di contraffazione: denunciato 53enne tunisino

Scoperto dagli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale un laboratorio di contraffazione nel Comune di Napoli alla Maddalena

Scoperto dagli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale un laboratorio di contraffazione nel Comune di Napoli alla Maddalena: è stato denunciato un 53enne tunisino.

Laboratorio di contraffazione a Napoli

Ieri mattina gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante un servizio di controllo nel transitare in via Postica Maddalena hanno notato un uomo che, alla loro vista, ha lasciato cadere a terra una grossa busta della spesa per poi entrare in uno stabile. I poliziotti lo hanno bloccato trovandolo in possesso di 850 euro, nello shopper abbandonato sono state rinvenute diverse borse con merce contraffatta.

La merce

Gli agenti hanno ritrovato 10 giubbotti, una tuta, una felpa ed altre borse di note griffe, per un totale complessivo di 37 pezzi mentre, all’interno dell’alloggio, sono state rinvenute una stampatrice a caldo, 11 magliette prive di etichettatura, 18 sacchetti di stoffa per borse con marchi contraffatti e 50 buste trasparenti utilizzate per confezionare gli abiti.

Il sequestro e la denuncia

La merce è stata sequestrata e l’uomo è stato denunciato per ricettazione e per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi.

Articoli correlati

Back to top button