Cronaca

I percorsi alternativi per sopravvivere ai lavori sulla Tangenziale di Napoli

I lavori sulla Tangenziale di Napoli paralizzeranno la città per parecchio tempo, ma esistono dei percorsi alternativi per evitare di impazzire nel traffico: ecco quali sono.

Lavori sulla Tangenziale di Napoli: i percorsi alternativi

I vertici di Tangenziale di Napoli s.p.a. avevano addirittura suggerito di eliminare l’isola pedonale del lungomare per decongestionare il traffico, ma il Comune non sarebbe molto d’accordo.

Ecco dunque il percorsi alternativi suggeriti dall’azienda per evitare di impazzire nel traffico, come sta già accadendo alle migliaia di automobilisti che si avventurano sulla Tangenziale in questi giorni

I percorsi alternativi

Secondo l’azienda, per le auto provenienti dall’area ovest, quindi da Pozzuoli, sarà necessario uscire a Fuorigrotta, percorrere il primo tunnel verso Mergellina, raggiungere l’area vietata al traffico di via Partenope, svoltare verso il tunnel della Vittoria e poi percorrere via Acton e via Marina fino alla confluenza con corso Garibaldi per attraversare l’area della Ferrovia e e tornare di nuovo alla tangenziale all’altezza di Corso Malta.

Una via crucis.

Il percorso a ritorno

Per chi vuole “provare” a tornare, invece, il suggerimento è quello di uscire a Corso Malta, raggiungere via Arenaccia e poi risalire i Ponti Rossi fino a raggiungere lo svincolo Capodimonte dal quale imboccare nuovamente la Tangenziale. Semplicissimo.

Articoli correlati

Back to top button