Cronaca

Lettera in difesa di De Luca, ora molti medici si sfilano: “Mai data l’adesione”

Non tutti d'accordo con la lettera dei medici della Campania su De Luca e la difesa alla sanità della Campania

Polemica per la lettera attribuita a 175 tra primari e dirigenti medici della Campania in difesa del governatore Vincenzo De Luca. Una lettera diffusa nelle scorse ore e in cui si difendeva la Regione dalle critiche alla gestione della sanità, in particolar modo dopo la polemica nata per il vaccino anti Covid somministrato al governatore De Luca in occasione del V-Day.

Lettera dei medici della Campania in difesa di De Luca, non tutti d’accordo

Come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, pare che non tutti i sanitari presenti nel lungo elenco abbiano sottoscritto e condiviso quei contenuto. Qualcuno addirittura asserisce di non essere mai stato contattato. C’è chi ha ricevuto una telefonata da chi ha preso l’iniziativa dando però un un cenno di adesione limitatamente alla questione della legittimità delle vaccinazione del governatore.


I medici campani difendono il governatore: “Basta veleni, giusto il vaccino a De Luca”


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button