Musica

Liberato, la storia di una donna trans e i diritti LGBT nell’ultima clip

NAPOLI. Me staje appennenn amò è già diventata una hit di successo in rete: si tratta del nuovo singolo di Liberato, il celebre rapper napoletano dall’identità sconosciuta.

Il nuovo singolo di Liberato

La particolarità di questo brano è nel fatto che il video, realizzato dal regista Francesco Lettieri con il supporto del comitato provinciale Arcigay di Napoli, narra una storia che ha per protagonisti esponenti della comunità LGBT tra cui, senza dubbio, spicca la presenza di Rosa Rubino, donna Trans che, all’inizio del video, racconta la sua storia di coraggio, lotta e riscatto.

Daniela Lourdes Falanga, responsabile per le politiche delle persone transessuali del Comitato Arcigay Antinoo di Napoli, insieme a tutti gli altri membri del direttivo, intendono esprimere profonda gratitudine sia al regista Francesco Lettieri che al “misterioso” rapper Liberato per la sensibilità e l’attenzione con cui hanno saputo cogliere e restituire, grazie alla loro arte, immagini e temperature importanti e significative della comunità LGBT.

Il video della canzone

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button