Economia

Lidl, svolta ecologista: via la plastica dagli scaffali

NAPOLI. Via bicchieri, piatti e posate di plastica dagli scaffali degli oltre 600 supermercati a marchio Lidl. È l’impegno che la catena di grande distribuzione intende mantenere entro la fine del 2019. Lo riporta l’Ansa.

Via piatti, bicchieri e posate di plastica

Di recente, ricorda l’azienda, Lidl Italia ha annunciato l’obiettivo di “ridurre del 20% l’utilizzo di plastica entro il 2025”. Bicchieri, piatti e posate monouso saranno prodotti in materiali alternativi o riciclabili. “In un secondo momento – viene spiegato – saranno eliminate le posate e le cannucce in plastica presenti nei piatti pronti e nelle bevande to go, convertendole in versioni più sostenibili”.

“Rimuovere la plastica monouso – spiega l’A.d. di Lidl Italia, Eduardo Tursi – ci consentirà di risparmiare circa 2 mila tonnellate di plastica all’anno, l’equivalente dei rifiuti plastici prodotti in un anno da oltre 57 mila persone in Italia, e pari a 1.500 metri cubi. L’obiettivo è esaurire i quantitativi delle referenze usa e getta già acquistati e di passare poi alle soluzioni alternative”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button