Cronaca

Smantellati lidi illegali a Napoli, finanzieri scambiati per abusivi: “Quanto costa la sdraio?”

Lido sequestrato a Corogolio, Finanzieri scambiati per abusivi. I militari hanno sequestrato centinaia tra ombrelloni e lettini

Incredibile quanto accaduto a Coroglio dove è stato smantellato un lido abusivo. Lo stabilimento balneare si sviluppava su un’area di ben 3mila metri quadri, dove il mare non è balneabile, con circa 100 ombrelloni, 200 sedie sdraio, 80 sedie, 70 tavolini e una sorta di bar sgangherato tirato su alla bell’e meglio.

Lido sequestrato a Corogolio, Finanzieri scambiati per abusivi

Nelle scorse ore è scattata l’operazione della Guardia di Finanza della Stazione Navale di Napoli con la cooperazione della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Napoli. I militari sono intervenuti alle prime luci dell’alba, quando i bagnanti ancora non erano arrivati: hanno così smantellato tutto e posto il materiale sotto sequestro. Gli oggetti sono stati posti in custodia Giudiziale in un deposito messo a disposizione dall’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale nel porto di Napoli. Dopo il nulla osta da parte della competente Autorità Giudiziaria il materiale sarà distrutto.


lido-sequestrato-coroglio-finanzieri-abusivi


Il retroscena

Le operazioni sono partite all’alba, per ridurre la possibilità di disordini coi bagnanti che, di lì a poco, sarebbero arrivati sulla spiaggia in quel tratto che tra l’altro non è balneabile; anche se, mentre i finanzieri erano all’opera, qualcuno si è avvicinato e prima di accorgersi delle pettorine ha chiesto di affittare le sdraio come riportato da Fanpage.

Articoli correlati

Back to top button