Cultura ed Eventi

Lingua napoletana, dal teatro alla tv nel docufilm di Ruggero Cappuccio

NAPOLI. Nel giorno della prima del Teatro San Carlo, Rai 5 ha deciso di inserire in palinsesto un programma completamente dedicato alla lingua napoletana, con un particolare focus sul suo utilizzo nel mondo teatrale. Sabato 9 dicembre, alle ore 21.15, sul canale della Rai andrà in onda La lingua di fuoco, un docufilm scritto, diretto ed interpretato da Ruggero Cappuccio.

Con la collaborazione di Nadia Baldi in regia, Cappuccio dipinge un affresco della lingua napoletana e della sua vitalità artistica a teatro. Una vitalità che si evince sin dalle fasi di scrittura, che spesso non si palesano agli occhi del pubblico, per poi esplodere in tutta la loro efficacia nel momento della recitazione.

Il docufilm è prodotto da Visioni segrete, con Giovanni Ragone alla direzione della fotografia e i costumi di Carlo Poggioli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button