Cronaca

Lite in famiglia a Casoria, carabiniere accoltellato durante intervento: un arresto

Lite in famiglia a Casoria, carabiniere accoltellato durante un intervento: arrestato un 43enne. Il militare è finito in ospedale ma sta bene.

Carabiniere preso a coltellate a Casoria alla fine di una lite

Un carabiniere è stato accoltellato a Casoria, mentre era in corso un intervento durante una lite in famiglia. Come riporta “Cronache della Campania”, i militari sono intervenuti in una palazzina in via Diaz, dopo essere stati allertati in merito a un litigio tra un uomo e una donna impegnati a gridare e a urlare.

Quando sono arrivati, i carabinieri sono stati accolti da una donna che gli aveva riferito che la situazione era sotto controllo. La 72enne però non è riuscita a convincere i carabinieri, i quali sono entrati nell’abitazione è sono stato assaliti da un 43enne.

Uno di loro è stato colpito alla testa con alcuni fendenti, fino a piegare la lama. Nonostante le sue condizioni, il militare è riuscito a fermare il figlio dell’anziana insieme a un collega.

E’ così finito in manette Norberto Esposito, 43enne di Milano già noto alle forze dell’ordine, arrestato per resistenza a p.u. e lesioni aggravate. Il militare, subito dopo l’arresto è stato trasportato all’ospedale di Frattamaggiore con ferite ritenute guaribili in 18 giorni.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button