Cronaca

Somma Vesuviana, lite furibonda per un portafogli ritrovato: 5 arresti

Arrestate 5 persone di Somma Vesuviana per una rissa scatenata dal ritrovamento di un portafogli. Gli uomini hanno opposto resistenza ai Pubblici Ufficiali.

Maxi rissa per il ritrovamento di un portafogli

SOMMA VESUVIANA. I Carabinieri della Stazione di Somma Vesuviana hanno arrestato 5 persone del luogo ritenute responsabili, a vario titolo, di rissa aggravata e di violenza, resistenza e lesioni a Pubblici Ufficiali.
Gli uomini arrestati sono: Angelo e Costantino Di Gesto, 19 e 42 anni (padre e figlio), nonché di Alfonso, Ciro e Giovanni Salierno, 22, 48 e 54 anni (figlio padre e zio).

Uno dei Salierno aveva perso il portafogli al Bar ritrovato, in seguito, da uno dei Di Gesto. Il portafogli era stato restituito ma senza i soldi, fatto che ha scatenato una lite furibonda in piazza San Francesco con i contendenti, divisi in 2 fazioni, che se le davano di santa ragione.


portafogli


I militari dell’Arma sono intervenuti nel tentativo di sedare la rissa e sono stati feriti. Le lesioni non hanno impedito di bloccare e perquisire i 5 rinvenendo addosso ai rissanti un taglierino e un badile.
Alfonso Salierno e il Angelo Di Gesto hanno riportato lievi lesioni guaribili in 5 e 3 giorni. Gli arrestati sono ora ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Articoli correlati

Back to top button