Cronaca

Loreto Mare, guardie giurate aggredite con acido muriatico

Tre guardie giurate sono state aggredite, davanti l’ospedale Loreto Mare di Napoli, con dell’acido muriatico. Uno dei tre vigilantes è stato ferito. Autore dell’aggressione è un extracomunitario senza fissa dimora.

Loreto Mare, guardie giurate aggredite

Un extracomunitario ha aggredito tre guardie giurate dell’Ospedale Loreto Mare di Napoli. I tre vigilantes avevano bloccato l’accesso all’uomo, come previsto da regolamento. Infatti, l’aggressore voleva accedere ai reparti senza autorizzazione e ne tampone antigeni. L’uomo ha quindi lanciato dell’acido muriatico addosso alle guardie.

Una guardia ferita

Una guardia è stata ferita alla mano e all’avambraccio destri ed è stata trasferita all’Ospedale Pellegrini. Le altre due, invece, hanno bloccato l’energumeno fino all’ arrivo della Polizia di Stato che lo ha arrestato.

La situazione è di una gravità assoluta è davvero allarmante, denuncia il noto attivista sindacale Giuseppe Alviti leader associazione nazionale guardie particolari giurate che sottolinea come sia una vera trincea lavorare in ospedale. Il sindacalista ha fatto presente che anche ieri, 1 gennaio, a Pozzuoli un’altra guardie giurata è stata aggredita brutalmente.

Secondo l’attivista, “per tale motivo bisogna militarizzare gli ospedali nella consapevolezza di donare sicurezza a tutti e non piangere morti bianche”.

Ileana Picariello

Ileana Picariello, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Back to top button