Politica

M5S, 23 espulsi in tribunale: Grillo si appella alla clausola di riservatezza

NAPOLI. Verso la sentenza la causa che coinvolge i 23 ex esponenti del M5S di Napoli espulsi dal movimento. Secondo quanto riporta Adnkronos, Beppe Grillo si sarebbe appellato alla cosiddetta “clausola di riservatezza” chiedendo agli espulsi di non rivelare la sentenza di reintegro emessa dal giudice in tribunale.

Prima del capitolo finale di questa storia, 15 dei 23 espulsi avevano scelto la strada della conciliazione, chiedendo ai vertici del M5S il reintegro e il pagamento delle spese legali.

Articoli correlati

Back to top button