Cronaca

Il maltempo provoca la caduta di una storica quercia in costiera

META DI SORRENTO. Il maltempo ha causato un danno che fa male alla natura, ma anche alla storia. La storica roverella quasi bicentenaria che si ergeva sul rivo Lavinola è stata abbattuta dalle intemperie degli ultimi giorni. Lo denuncia Claudio d’Esposito, presidente del Wwf Terre del Tirreno.

La denuncia del Wwf

Il crollo della quercia non lascia indifferente la comunità. Lo stesso d’Esposito, come riportato da Il Mattino, ha spiegato: “Non sappiamo se ciò si sia verificato a seguito della recente frana che ha movimentato tonnellate di terreno o per un improvviso ruscellamento di acque meteoriche causato da lavori effettuati impropriamente sotto la strada. Certo è che, con la repentina modifica del delicato equilibrio idrogeologico del sito e col persistere delle piogge, il grande patriarca arboreo stavolta non ce l’ha fatta”.

 

Articoli correlati

Back to top button