Cronaca

Marano di Napoli, si chiude in bagno per sfuggire al marito: poliziotti lo fermano mentre cerca di sfondare la porta

Non sarebbe la prima volta che ha assunto comportamenti violenti ai danni della moglie

Si chiude in bagno per sfuggire al marito: un 42enne di Marano di Napoli è stato bloccato dai poliziotti mentre tentava di sfondare la porta. Arrestato, non sarebbe la prima volta che ha assunto comportamenti violenti ai danni della moglie.

Marano, si chiude in bagno per sfuggire al marito violento: arrestato

Si chiude in bagno per sfuggire alla furia violenta del marito: lanciato l’allarme, i poliziotti lo trovano mentre tenta di sfondare la porta. L’uomo, arrestato, deve rispondere di maltrattamenti in famiglia, e rischia pene severe. Secondo il racconto della vittima, non sarebbe la prima volta che ha assunto comportamenti violenti ai danni della moglie.

La dinamica

La vicenda è avvenuta in queste ore in via Carlo De Marco. Secondo una prima dinamica, tra i due coniugi sarebbe scattata una lite piuttosto accesa tanto da costringere la moglie a chiudersi a chiave in bagno.

L’uomo, in evidente stato di agitazione, è stato trovato dai poliziotti intervenuti per calmare gli animi mentre cercava di sfondare la porta del bagno. La donna all’interno, invece, urlava terrorizzata dal comportamento dell’uomo. Con qualche difficoltà, gli agenti hanno poi bloccato l’uomo e lo hanno arrestato: si tratta di un 42enne di Marano di Napoli, con precedenti di polizia per reati specifici.

Articoli correlati

Back to top button