Cronaca

Marito geloso strappa cellulare alla moglie: arrestato

PORTICI. In preda alla gelosia, un operatore ecologico di 42 anni tenta di prendere lo smartphone della moglie per guardare le sue chat: intervenuti sul posto i carabinieri di Portici, lo hanno tratto in arresto.

Residente nel paese vesuviano e già noto alle forze dell’ordine l’uomo, incurante del divieto di avvicinamento alla moglie, si è precipitato a casa della consorte 46enne, con la quale sta affrontando il procedimento di separazione. Dopo l’ennesimo raptus di gelosia, ha aggredito la donna tentando di verificare tra i suoi contatti il sospetto su una nuova relazione.

Su richiesta della 46enne, i militari dell’Arma sono immediatamente intervenuti sul posto a soccorrerla. L’uomo, bloccato mentre percorreva concitato Corso Garibaldi, è stato condotto presso la casa circondariale di Poggioreale. Ricoverata in ospedale, alla donna sono state diagnosticate contusione guaribili in sette giorni.

 

Articoli correlati

Back to top button