Cronaca

Si allontana da casa a Melito, trovato morto Alfredo Folliero: era scomparso a luglio

La Procura ha disposto l'autopsia sul corpo della vittima

È stato trovato morto Alfredo Folliero, il 38enne di Melito che nel luglio scorso si era allontanato da casa. Il corpo senza vita è stato rinvenuto in una zona di confine con Scampia. Per la sua scomparsa si era contattato anche il programma Chi l’ha visto? che aveva aperto una scheda sull’uomo. La Procura ha disposto l’autopsia sulla vittima.

Melito, trovato morto Alfredo Folliero: il 38enne scomparso da luglio

Il cadavere di Alfredo Folliero, di 38 anni di Melito, la cui scomparsa era stata denunciata dai familiari il 31 luglio scorso è stato rinvenuto in una zona di confine con Scampia. L’uomo si era allontanato da casa intorno all’ora di pranzo diretto in Puglia, dove da qualche tempo era seguito in una struttura per problemi di salute.

Per il suo caso si era contatto anche il programma “Chi l’ha visto?” che aveva emanato una scheda. Oggi, il corpo senza vita è stato rinvenuto a margine di alcuni giardinetti. A ritrovare il cadavere in stato di decomposizione gli agenti della polizia. Sul corpo è stata disposta l’autopsia.

Melito, Alfredo Folliero scomparso dal 31 luglio

Le speranze di ritrovarlo in vita sono sparite nel Napoletano. Il 38enne è stato rinvenuto ormai privo di vita. I familiari aveva lanciato un appello disperato sui social per ritrovarlo e si erano rivolti anche al programma televisivo “Chi l’ha visto?”.

La scomparsa

Alfredo, 38 anni, intorno alle 12 di sabato 30 luglio scorso è partito da Napoli, dove risiede con la madre, per rientrare nella struttura pugliese che lo assiste da alcuni mesi, ma non è mai arrivato e dell’uomo si sono perse le tracce. Il suo cellulare ha squillato a vuoto per qualche giorno, prima di risultare spento.

Articoli correlati

Back to top button