Politica

Melito, 13 consiglieri sfiduciano il sindaco facente funzioni, Luciano Mottola: arriva il Commissario

Il sindaco, Antonio Amente, era venuto a mancare a novembre, a causa del covid

Non è bastata la perdita del sindaco, mancato alla fine di novembre a causa delle complicanze del covid: a Melito, ancora una volta, tutto da rifare, ma questa volta il covid non c’entra.

Due giorni fa, infatti, 13 consiglieri hanno sfiduciato il sindaco facente funzioni, Luciano Mottola: al suo posto, per traghettare l’Amministrazione fino alle prossime elezioni, è stato nominato il Commissario prefettizio. Si tratta del dottor Enrico Gullotti, viceprefetto vicario della Prefettura di Napoli.

Melito, sfiduciato il sindaco facente funzioni: nominato il Commissario

Due giorni fa, 13 consiglieri su 24 hanno sfiduciato il sindaco facente funzioni, Luciano Mottola. ex vicesindaco, subentrato alla guida della Giunta all’indomani della morte del primo cittadino, Antonio Amente. Il Prefetto di Napoli ha conferito l’incarico al dottor Enrico Gullotti, viceprefetto vicario della Prefettura di Napoli.

I consiglieri dimissionari

A firmare le dimissioni sono stati: 3 consiglieri Pd, oltre a Stefano Pellecchia, Renato Rinaldi, Alessandro Simeone, Nunzio Marrone, Patrizia Di Munno, Vincenzo Costa, Antonio Ciampa, Antonio Cuozzo, Vincenzo Bortone e Francesco Amente.

Articoli correlati

Back to top button