Cronaca

Mergellina, fermato presunto killer del venditore ambulante

Un decreto di fermo è stato emesso nei confronti del cittadino marocchino di 29 anni accusato dalla polizia di aver accoltellato a morte un nordafricano di 50 anni.

Omicidio del venditore ambulante: preso presunto killer

Una furiosa lite per futili motivi, probabilmente anche per colpa dell’alcol, ha provocato la morte di un uomo nordafricano 50enne. Il fatto, successo all’incrocio con via Caracciolo a Napoli, particolarmente frequentata il sabato sera, ha seminato il panico nella zona. Il corpo della vittima, poi, è stato avvistato da una pattuglia dell’ufficio Gabinetto. Un altro uomo, invece, è stato visto mentre cercava di allontanarsi. I poliziotti si sono divisi: uno ha bloccato il fuggitivo, l’altro si è avvicinato all’uomo riverso a terra.


Polizia


L’intervento tempestivo di altre pattuglie della polizia di Stato dell’ufficio prevenzione generale e del commissariato San Ferdinando ha consentito di bloccare il presunto autore del delitto, per poi chiedere l’intervento dell’ambulanza, fino al rinvenimento dell’arma utilizzata. Un coltello con una lama di circa 30 centimetri, intriso di sangue e, poco distante, in un’aiuola verso via Orazio, un pezzo di legno, anch’esso insanguinato. I due oggetti  sono stati sequestrati.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button