Cronaca

Migranti, nave Diciotti sbarca a Pozzallo: oltre 500 persone a bordo

È entrata nel porto di Pozzallo la nave “Diciotti” della Guardia Costiera con oltre 500 migranti soccorsi nei giorni scorsi nel Mediterraneo e un cadavere. A bordo ci sono anche i 42 profughi tratti in salvo dalla nave “Trenton” della Marina Militare Usa dal naufragio davanti alle coste libiche in cui risultano disperse 12 persone. Lo riferisce l’Ansa.

Nave Diciotti a Pozzallo

Un salvataggio che ha avuto uno strascico di polemiche con l’Ong di SeaWatch. Gli altri migranti sono stati presi in carico venerdì scorso nell’ambito di soccorsi effettuati da navi mercantili nel mare Mediterraneo, compreso un cadavere. “Sono stanchi e provati dal lungo tragitto in mare, con condizioni meteo alterne”, afferma un soccorritore che li ha visti a bordo. La maggioranza sono donne, poi bambini, molti dei quali non accompagnati, e uomini. Il più piccolo ha pochi mesi. Dieci di loro hanno avuto bisogno di essere trasbordati da nave Diciotti, prima dell’approdo, con una motovedetta della capitaneria di porto di Pozzallo: sei bambini, tre donne e un ventunenne, perché disidratati e bisognosi di immediate cure mediche. I più piccoli sono stati portati in braccio da volontari della Croce rossa sotto una tenda bianca.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button