Cronaca

“Altro che mano de Dios, è stata la mano della Camorra” | Frase shock del vicesindaco piemontese

Milan - Napoli, polemica per le parole shock del vicesindaco di Cerano. "È stata la mano della camorra" ha scritto su Twitter

Polemiche dopo la partita tra Milan Napoli per un post di Alessandro Albanese, vicesindaco di Cerano (Novara) il quale, dopo la vittoria degli azzurri, ha parlato di “mano della Camorra” invece che “mano de dios”, in merito al gol annullato in pieno recupero ai rossoneri per una discussa decisione arbitrale.

Milan – Napoli, polemica per le parole del vicesindaco di Cerano

“Altro che ‘la mano de Dios’, questa è la mano della camorra” aveva scritto su Twitter, salvo poi cancellare il post in seguito alle numerose polemiche scatenate. Un tweet che fatto infuriare i tifosi azzurri e non solo. Una polemica seguita dalle scuse dello stesso Albanese ai microfoni di Radio Marte: “Indubbiamente è stata un’uscita infelice, questo è fuori discussione. Infatti stamattina, dopo averci dormito su, il post è stato rimosso con tanto di scuse”.

Le scuse

“Lo ripeto è stato un commento sbagliato e infelice ma preso nell’impeto del momento sportivo ho ripreso il film ‘E’ stata la mando di Dio’, tra l’altro molto bello, e ho fatto questa battuta. Di certo sbagliatissima per il termine che ho usato”. 

Le scuse di Albanese non hanno convinto del tutto il conduttore radiofonico Gianni Simioli, il quale ha invitato il vicesindaco a dimettersi: “Lo valuterò con il mio sindaco e con gli altri molto serenamente. Purtroppo è stata un’uscita che riconosco essere sbagliata ma non lo penso che Napoli sia una città di camorristi. La Regione ha bellissimi posti dove sono stato e dove ci tornerei volentieri. Avete tutte le ragioni ad essere arrabbiati”.

Articoli correlati

Back to top button