Politica

Il ministro Fontana ha bloccato Monica Cirinnà su Twitter

Ebbene sì, capita anche a loro. Non solo gli ex fidanzati e gli amici che hanno litigato si “bloccano” sui social network. Anche senatori e ministri, a volte, possono “rompere” in questo modo così moderno e telematico. È successo a Monica Cirinnà, senatrice del Pd nota soprattutto per la legge sulle unioni civili (che porta il suo nome), che è stata bloccata dal ministro della Famiglia e della Disabilità Lorenzo Fontana.

Cirinnà: “Fontana mi ha bloccata su Twitter”

Nelle scorse settimane, il neoministro del governo Lega-M5S era finito al centro di numerose polemiche in quanto aveva affermato: “Le famiglie arcobaleno non esistono”.

In tutta risposta, Monica Cirinnà – da anni impegnata nella lotta per diritti civili delle persone e delle coppie omosessuali – si era presentata alla Camera con una maglia che inneggiava proprio alle cosiddette famiglie arcobaleno.

Tuttavia, l’occasione per un incontro tra i due si era presentata proprio nel giorno in cui il governo Conte ha chiesto la fiducia al Senato. La stessa Cirinnà era andata a salutare il ministro Fontana tentando di spegnere le polemiche, anche con un gesto simbolico.

A questo è seguita, però, l’inaspettata risposta social del ministro leghista alla quale Monica Cirinnà ha risposto così:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button