Cronaca

Il ministro Orlando parla delle baby gang

NAPOLI. Parla il ministro della Giustizia Andrea Orlando sull’emergenza baby gang.

Parla il ministro

Affermazioni nette e taglienti, quelle del ministro Orlando, intervistato sul tema delle baby gang da Massimo Giannini su Radio Capital: «Il sistema minorile funziona nonostante queste vicende, quello che non funziona sono un po’ le famiglie. Vanno costruiti strumenti che allontanino i bambini dai contesti più difficili».

Circa l’eventuale abbassamento della soglia di punibilità sotto i 14 anni, queste sono state le parole: «Bisogna approvare strumenti di carattere alternativo e anche correttivo. Non vorrei che tra qualche anno ci si trovasse a discutere se un ragazzino di 8 anni è in condizione di intendere e di volere, la risposta sarebbe ovviamente negativa. Il tema delle baby gang c’è e non riguarda solo Napoli, la cosa più forte che si può fare è pensare a una estensione del tempo pieno nelle aree degradate. Se i ragazzi stanno più tempo a scuola e meno in contesti degradati forse è meglio».

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button