Cronaca

Vergogna ad Acquamorta, sul fondale più plastica che sabbia

Monte di Procida, fondale del mare invaso dalla plastica. La denuncia arriva da un cittadino che si è rivolto al consigliere Borrelli

Più plastica che sabbia. È così che è ridotto il fondale del mare presso la spiaggia di Acquamorta di Monte di Procida. La denuncia arriva da un cittadino che si è rivolto al Consigliere Regionale di Europa Francesco Emilio Borrelli a cui è stata inviata una documentazione fotografica sulla situazione.

Monte di Procida, fondale del mare invaso dalla plastica

“Abbiamo sporto denuncia alla Capitaneria di Porto ed abbiamo chiesto ad Arpac di effettuare delle verifiche. Questa situazione testimonia ancora una volta l’elevato grado di inciviltà e la mancanza di rispetto per l’ambiente nella nostra società. Serve un cambio di rotta che può essere indirizzata soltanto dalle Istituzioni. Abbiamo esposto il problema anche al sindaco di monte di Procida, Peppe Pugliese, che ci ha comunicato che quello che si vede è il risultato dell’ultima mareggiata e che è già in programma una pulizia del mare con la Protezione Civile e d i sommozzatori, mentre la spiaggia è già stata pulita” ha spiegato il consigliere Borrelli.

Articoli correlati

Back to top button