Cronaca

Nanà di Secondigliano è morta: l’ultima comunista in prima fila per le lotte

La donna, ultima comunista di Napoli, aveva ottanta anni

Lutto a Napoli, è morta l’ultima comunista in prima fila per le lotte di ogni genere: Nanà di Secondigliano. Aveva ottanta anni.

Nanà di Secondigliano è  morta

Anna Brandi, ma per tutti, Nanà di Secondigliano. Ottanta anni, cuore rosso sempre. Protagonista negli anni ‘70 della lotta per la casa a Secondigliano. Tredicenne in una lavanderia, poi operaia in Belgio. In una bellissima intervista del 2020 a Napolimonitor spiegava così il suo impegno politico: “Facevo lotte per ogni cosa. Poi c’erano quelli che appena vedevano una lotta che gli interessava dicevano: ‘Pure a me, pure a me’, però quando bisognava andare da qualche parte non ci stavano mai”.

Articoli correlati

Back to top button