Cronaca

Morte Maya Gargiulo: l’investitore negativo ai test per l’uso di alcol e droga

Morte Maya Gargiulo, sono negativi i risultati dei test sull’uso di alcol e droga effettuati sul ragazzo di 21 anni che nella notte tra venerdì e sabato della scorsa settimana ha investito e ucciso la 15enne in Piazza Carlo III.

 

Morte Maya Gargiulo: i test per l’uso di alcol e droga sono risultati negativi

Sono risultati negativi i test tossicologici sul ragazzo di 21 anni che venerdì notte ha investito Maya Gargiulo e la sua amica. Dall’analisi d ei tabulati telefonici del 21enne, è emerso che giovane non stava utilizzando il cellulare al momento dell’impatto fatale.

Le condizioni dell’amica

L’amica di 14 anni che era con lei ha riportato una frattura al femore, e breve sarà infatti sottoposta ad un intervento chirurgico.

I funerali

I funerali di Maya si terranno alle 10:30 di domani, nella parrocchia Nostra Signora di Lourdes di via Calata Capodichino 112.

I rilievi sul luogo dell’incidente

Gli agenti della municipale non hanno trascurato alcun particolare, nel ricostruire la dinamica dell’incidente nel quale ha perso la vita la 15enne Maya Gargiulo. Il semaforo, la scoloritura delle strisce pedonali, le condizioni degli alberi.

Le analisi

I vigili hanno segnalato ai vari uffici tecnici di competenza alcuni aspetti destinati a finire nel fascicolo sulla morte della ragazzina. Tanto da diventare oggetto di possibili verifiche investigative. Parliamo delle condizioni di segnaletica e dissuasori da tempo inesistenti in una delle piazze più grandi di Napoli, in una strada caotica e a scorrimento veloce.

L’inchiesta

Inchiesta condotta dai pm Federica D’Amodio, sotto il coordinamento del procuratore aggiunto Raffaello Falcone, le accuse sono di omicidio stradale e di lesioni stradali.

Articoli correlati

Back to top button