Cronaca

15enne ucciso a Napoli, il militare indagato: “Ho urlato subito: sono un carabiniere”

Emergono ulteriori dettagli sulla vicenda della morte di Ugo Russo, il 15enne ucciso da due colpi di pistola nel tentativo di rubare l’orologio ad un carabiniere di 23 anni a Napoli.

Morte di Ugo Russo, parla il carabiniere indagato

Appuntato dei carabinieri in licenza a Napoli, il militare si è subito qualificato prima di provare a difendere l’orologio. Il carabiniere indagato ha risposto alle domande del pm Simone de Roxas nel corso della primissima fase investigativa.

Le indagini

L’inchiesta oscilla tra l’accusa di reato colposo e doloso. La prima ipotesi è quella di un eccesso colposo di legittima difesa. L’altra, quella dell’omicidio volontario.

Articoli correlati

Back to top button