Politica

Morto operaio napoletano a Bologna, Bassolino: «Una strage quotidiana»

NAPOLI. Morti tre operai, un lavoratore napoletano a Bologna e due a Livorno. Antonio Bassolino, l’ex governatore della Regione Campania, dichiara con l’amaro in bocca: «Una strage quotidiana, una tristezza infinita».

Il post su Facebook

Qui di seguito, il post su Facebook:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button