Cronaca

Morto in ospedale il padre di Fatima, prima foreign fighter italiana

NAPOLI. È morto in ospedale a Napoli, a causa delle complicazioni di una malattia, Sergio Sergio, genitore di Maria Giulia, nota ai più come Fatima, prima italiana foreign fighter partita alla volta della Siria nell’autunno del 2014, condannata a 9 anni in contumacia con l’accusa di terrorismo internazionale.

L’ormai defunto padre era stato anch’egli condannato a 4 anni per «organizzazione del viaggio con finalità terroristiche»: attendeva il processo d’appello. «Sono basita, mi sono morti due assistiti in attesa di giudizio, cosa posso dire?», ha dichiarato l’avvocato Erika Galati, riferendosi al fatto che due anni fa fosse deceduta, poco dopo la sua scarcerazione, anche Assunta Buonfiglio, madre di Fatima.
A febbraio, invece, la Corte d’Assise d’Appello di Milano ha condannato a 5 anni e 4 mesi Marianna Sergio, sorella di Fatima, arrestata ad Inzago (Milano) nel luglio del 2015 assieme ai genitori.

Articoli correlati

Back to top button