Cronaca

È morto Vittorio Taviani, addio ad uno dei più grandi registi italiani

È morto a Roma il regista Vittorio Taviani. Spentosi all’età di 88 anni, è stato uno dei più importanti registi italiani. Insieme al fratello Paolo ha firmato grandi capolavori del cinema nostrano premiati e apprezzati anche all’estero. Tra questi, Padre Padrone, che vinse la Palma d’oro a Cannes nel 1977, e Cesare deve morire, Orso d’oro a Berlino.

Addio a Vittorio Taviani

Vittorio Taviano era malato da molto tempo. L’annuncio della sua morte è stato dato all’Ansa da una delle figlie, Giovanna. Per volontà della famiglia non ci saranno camera ardente né funerali. Il corpo del regista verrà cremato in forma strettamente privata.

Era nato a San Miniato, in provincia di Pisa, il 20 settembre del 1929. Col fratello Paolo ha raccontato per anni le contraddizioni, i fermenti e le tensioni politiche e sociali in atto nel nostro Paese.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button