Mostra i genitali e rincorre le ragazze di notte: è caccia al maniaco in Campania

Si denuda e rincorre due ragazze di notte, mostrando le sue parti intime. Succede a Nocera Inferiore, in pieno centro. Sospetti su un 40enne

NOCERA INFERIORE. Si denuda e rincorre due ragazze di notte, mostrando le sue parti intime. Succede a Nocera Inferiore, in pieno centro. Sospetti su un 40enne.  L’uomo ha atteso due donne di notte e ha mostrato le sue parti intime mettendole in fuga.

Si denuda e rincorre due ragazze di notte, mostrando le sue parti intime

L’ultimo episodio è accaduto in via Petrosini, non lontano dal liceo Galizia (per tutti chiamato ancora “Magistrale”), strada che collega il corso Vittorio Emanuele a via Barbarulo. Intorno alle 3.20 di ieri notte, quando da poco era iniziata domenica, una ragazza si trovava all’inizio di via Petrosini, nei pressi della parte alta del corso Vittorio Emanuele.

All’improvviso è stata avvicinata da un uomo sulla quarantina di anni che ha cercato di attirare la sua attenzione gridando «Bella, bella». La ragazza si è istintivamente voltata e ha visto lo sconosciuto venirle incontro con genitali nelle mani. A quella scena, la giovane ha urlato, attirando l’attenzione dell’amica che la seguiva poco lontana. Visto il sopraggiungere di un’altra donna, l’esibizionista è scappato verso via Barbarulo, svoltando poi in direzione di via Atzori.

Le urla delle ragazze

Le due ragazze, forse pensando che il molestatore si fosse allontanato, hanno percorso qualche metro, per raggiungere la vettura parcheggiata nella piazza davanti al Magistrale dall’amica della vittima. Quest’ultima, mentre stava per avvicinarsi all’auto, si è visto arrivare nuovamente e a passo svelto lo sconosciuto.

Le due giovani hanno urlato e chiesto aiuto mentre l’uomo è passato prima al loro fianco e poi si è allontanato verso corso Vittorio Emanuele facendo perdere le tracce.

LEGGI ANCHE QUI


Fonte: la città

TAG