Cronaca

Movida, ancora proteste dei residenti: auto bloccate e caos nella zona dei baretti

NAPOLI. Dopo l’ennesimo episodio di movida violenta nei pressi del lungomare, riparte la protesta dei residenti delle zone più frequentate da giovani e meno giovani durante il week-end. In particolare, negli ultimi giorni si sono verificati episodi di grande tensione nella zona dei baretti tra via Bisignano e via Carlo Poerio, con decine di persone che avrebbero impedito anche il transito di auto da parte dei residenti.

 

«Volume troppo alto: è impossibile dormire»

 

La protesta dei residenti contro la movida riprende da dove si era parzialmente fermata poche settimane fa. Nonostante la recente ordinanza del sindaco, i cittadini delle zone della movida continuano a riscontrare problemi, soprattutto durante i week-end: «Le auto dei residenti non riuscivano a passare tra via Bisignano e via Carlo Poerio – spiegano alcuni residenti – e come al solito nessuno dei ragazzi ha fatto nulla per facilitare il loro passaggio. Il volume della musica è rimasto alto fin oltre le due di notte e in queste condizioni è stato impossibile prendere sonno».

Come riporta Il Mattino, sono stati elevati poco dopo la mezzanotte nella zona di via Aniello Falcone, la cui circolazione veicolare era stata resa estremamente difficile dalle soste selvagge lungo i marciapiedi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button