Cronaca

Movida violenta a Napoli: rissa tra giovanissimi nei Quartieri Spagnoli

"Anche in piena pandemia, anche quando mezza Italia è chiusa in casa con il virus. Una deriva preoccupante"

Movida violenta a Napoli. Nella serata di ieri, sabato 8 gennaio, è scoppiata una rissa tra giovani all’esterno di un locane ai Quartieri Spagnoli. A denunciare l’accaduto è il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli dopo le segnalazioni di alcuni cittadini.

Violenta rissa ai Quartieri Spagnoli. Borrelli: “Violenza dilaga, deriva preoccupante”

Ci hanno segnalato, con un filmato, una violenta rissa all’esterno di un locale ai Quartieri Spagnoli avvenuta l’altra notte. Un gruppo di ragazzi, tutti senza mascherine, si riempie di botte con estrema violenza, mentre delle ragazze cercano invano di placarli. I cittadini ci hanno segnalato che in quel locale non si rispetterebbero le norme anti-Covid, e le persone ballerebbero ammassate in una piccola sala.

Abbiamo immediatamente inviato il video alle autorità per chiedere la verifica di quanto ci è stato segnalato dai cittadini. Ma il tema è anche un altro. Ormai la violenza dilaga a più non posso, i giovani non hanno freni e si pestano e si ammazzano per niente. Anche in piena pandemia, anche quando mezza Italia è chiusa in casa con il virus. Una deriva preoccupante“.

Articoli correlati

Back to top button