Politica

Mugnano di Napoli, l’opposizione: “Sindaco, dimettiti”

MUGNANO DI NAPOLI. L’opposizione consiliare chiede le dimissioni del sindaco Luigi Sarnataro. I consiglieri di opposizione, in una nota congiunta, attaccano l’amministrazione comunale, definendola “disunita dopo la sconfitta elettorale”. Il riferimento è alle elezioni politiche, in quanto l’amministrazione di Mugnano di Napoli è di centrosinistra.

Mugnano di Napoli, la nota dei consiglieri di opposizione

“La pesante sconfitta elettorale di questa amministrazione chiaramente a trazione Pd (sotto la media nazionale del Pd, con un misero 9%), dovuta alla mancanza di unità interna – si legge nella nota – si sta ripercuotendo inevitabilmente sull’attività amministrativa. Infatti, nel prossimo consiglio comunale dovevano essere presentati due punti importanti per lo sviluppo economico del nostro paese, a più riprese pubblicizzati da questa amministrazione, nello specifico, regolamento per le strisce blu e permesso a costruire convenzionato. Ma a causa della crisi politica interna, dovuta a pesanti divergenze di vedute e di poltrone – attacca l’opposizione – questi punti sono stati mestamente riposti nel cassetto. La crisi politica di questa amministrazione si ripercuote inevitabilmente sulla cittadinanza, con un immobilismo totale e senza spiegazione. Sindaco – chiudono i consiglieri di opposizione – per il bene dei cittadini perché non vai a casa?”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button