Cronaca

Napoli, accoltella la compagna e aggredisce i poliziotti

Accoltella la compagna e aggredisce i poliziotti a Pendino, un quartiere di Napoli: i sanitari hanno soccorso la vittima

Accoltella la compagna e aggredisce i poliziotti a Pendino, un quartiere di Napoli. I poliziotti giunti sul posto hanno trovato i sanitari che stavano soccorrendo la vittima. Sono entrati nell’appartamento dove l’uomo, in evidente stato di alterazione e brandendo un coltello, ha tentato di colpirli .

Accoltella la compagna e aggredisce i poliziotti a Napoli

Ieri sera gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato e dell’Ufficio Prevenzione Generale, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in vico dei Carbonari per la segnalazione, da parte di personale del 118, di una persona ferita. I poliziotti, giunti sul posto, hanno trovato i sanitari che stavano soccorrendo una donna che era stata accoltellata dal proprio compagno il quale si era barricato in casa dopo l’aggressione.

L’aggressione

Gli operatori sono entrati nell’appartamento dove l’uomo, in evidente stato di alterazione e con un coltello in mano, ha tentato di colpirli ma è stato bloccato. L’uomo, un 50enne ucraino, è stato arrestato per lesioni, resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali dolose aggravate.

Articoli correlati

Back to top button