Cronaca

Napoli, uomo accoltellato in piazza Bellini: aggredito per aver difeso un’amica

Si chiama Walter Natividade Fortes, la vittima dell’aggressione consumatasi domenica scorsa in piazza Bellini a Napoli.  A ridurlo in fin di vista è stato un delinquente accecato dalla gelosia.

Accoltellato in piazza Bellini per aver difeso un-amica

Walter, di origini capoverdiane ma italiano a tutti gli effetti, è ricoverato in gravi condizioni, ma i suoi amici hanno lanciato sui social una petizione perché, quando si rialzerà, possa ridare vita ai suoi sogni di ragazzo amante della vita e della danza. Perché Walter era e resta un campione di breakdance e icona nostrana dell’hip-hop.

L’aggressione

Gli uomini della Squadra mobile diretta da Alfredo Fabbrocini in poco più di tre ore erano riusciti a rintracciare il 34enne G.C., persona già nota alla giustizia, quale aggressore di Walter.

La vittima già nelle notti precedenti all’agguato era stato contattato in piena notte dall’uomo che ha poi tentato di ucciderlo> ha rischiato di morire solo per avere difeso un’amica dal suo persecutore.

Articoli correlati

Back to top button