Cronaca

Aggredisce con un mattarello e minaccia con un coltello la convivente a Porta Nolana: arrestato 33enne ucraino

Nella mattinata di ieri i poliziotti hanno arrestato un 33enne ucraino

Nella mattinata di ieri, 17 settembre, i poliziotti hanno arrestato un 33enne ucraino: aggredisce con un mattarello e minaccia con un coltello la convivente a Porta Nolana, a Napoli, in seguito ad una lite.

Napoli, aggredisce con un mattarello la convivente

Nella mattinata di ieri, durante un servizio di controllo, sono intervenuti presso un’abitazione per una lite familiare. I poliziotti giunti sul luogo, sono stati avvicinati da una donna che ha raccontato di essere stata vittima di comportamenti violenti da parte del compagno.

Per futili motivi, al culmine di una lite, ha aggredito la convivente con un mattarello per poi minacciarla con un coltello. In quel momento, gli agenti hanno sentito delle urla provenire dalle scale ed hanno visto l’uomo, in evidente stato di agitazione, che brandendo un taglierino si stava dirigendo verso l’appartamento.

L’arresto

Lo hanno bloccato identificandolo per il convivente della vittima. O.K. , 33enne ucraino con precedenti di polizia, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.

Articoli correlati

Back to top button