Cronaca

Napoli, aggredite due donne del 118: calci, pugni e tirate di capelli

L'aggressione sarebbe avvenuta ad opera di alcuni parenti di un paziente

Napoli, due donne del 118 sono state aggredite nella serata di ieri. A darne notizia la pagina social “Nessuno tocchi Ippocrate”.

Napoli, aggredite due donne del 118

L’organizzazione racconta: “Alle ore 19.26 circa a via Salvator Rosa a Napoli ,due donne , infermiere ed autista soccorritore in servizio presso la postazione 118 India Carlo III , vengono aggredite da parenti e affini di un paziente (perdita di coscienza in strada ) con calci e pugni e addirittura vengono strattonate per i capelli.

Il motivo di tale violenza è attribuibile ad un ritardo inesistente nei soccorsi. nonostante gli attimi di inaudita violenza, le due professioniste hanno portato a termine l’intervento soccorrendo il paziente ( codice rosso), trasportandolo presso il nosocomio partenopeo “A. Cardarelli “ , lì giunte alle ore 19.38 circa. Naturalmente le due professioniste del 118 si sono fatte refertare al pronto soccorso per i traumi subiti”.

Articoli correlati

Back to top button