Cronaca

Napoli, prima aggressione dell’anno a un’ambulanza a San Giovanni a Teduccio

A denunciare l'accaduto l'associazione "Nessuno Tocchi Ippocrate"

Napoli, prima aggressione del 2021 ai danni di un’ambulanza del 118 a San Giovanni a Teduccio. A denunciare l’accaduto l’associazione “Nessuno Tocchi Ippocrate”.

San Giovanni a Teduccio, aggressione ambulanza del 118: la denuncia

Scrive l’associazione sulla propria pagina social ufficiale: “Inizia male questo 2021 per la postazione 118 di Scampia. Ieri sera intorno alle 22 l’equipaggio viene allertato per ‘dolore toracico’ a San Giovanni a Teduccio. Da notare che l’ambulanza partiva dall’ospedale del Mare in quanto il personale stava ripristinando i DPI (dispositivi di protezione individuale).

In pochi minuti l’autista percorre il tragitto Ponticelli-San Giovanni, ma all’arrivo trovano una manciata di astanti inferociti che iniziano a prendere a calci e pugni il mezzo di soccorso. Con grande difficoltà, e sotto minacce e offese, il medico e l’infermiere raggiungono l’appartamento del paziente e lo trasferiscono immediatamente in ambulanza, togliendosi da quel posto pieno di persone infuriate per un ritardo del mezzo inesistente.

Il paziente arriva sano e salvo al pronto soccorso. Purtroppo c’è ancora la ‘trogloditica convinzione’ nella popolazione che l’ambulanza si trovi sotto il loro palazzo“.


Articoli correlati

Back to top button