Cronaca

Napoli, allarme smog: dati dell’Arpac segnalano presenza di veleni nell’aria

NAPOLI. Il bollettino Arpac diramato ieri fornisce dati allarmanti: ogni centralina di rilevamento della città di Napoli ha registrato veleni nell’aria (il pericoloso Pm10) oltre i limiti consentiti dalla legge.

Smog a Napoli: i dati allarmanti dell’Arpac

La presenza di veleni nell’aria a Napoli è allarmante: un evento così drammatico non si verificava a Napoli da 1.149 giorni, però in quel caso c’era un motivo ben preciso: la presenza di veleni nell’aria è data dai fuochi d’artificio sparati a mezzanotte per festeggiare l’anno nuovo.

Un fattore positivo in tutto questo quadro c’è: l’arrivo di un forte vento, un ottimo rimedio contro lo smog.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button