Cronaca

Napoli, anziana muore dopo un intervento: “Troppi errori”

Un’anziana napoletana è deceduta dopo un intervento al presidio Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Secondo i parenti della donna, ci sarebbe stata troppa superficialità da parte dell’assistenza ospedaliera.

Anziana muore dopo intervento , la rabbia dei parenti

«Mia madre è morta per il menefreghismo e la superficialità dell’assistenza ospedaliera». Le parole sono di Mario Rosario Azzaro, 55enne napoletano, funzionario di banca, che ha denunciato il personale medico e paramedico del presidio Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli.

L’anziana, che già soffriva di diverticolite, aveva accusato dolori lancinanti alla pancia e, per questo, era stata trasportata d’urgenza al pronto soccorso del presidio. «Durante la prima assistenza sanitaria mia mamma è stata operata per un’occlusione intestinale – racconta Azzaro – successivamente è morta per setticemia a causa dell’infezione alla ferita chirurgica di cui nessuno si è accorto». Le accuse rivolte dai familiari della paziente riguardano l’assistenza post operatoria nei reparti di Chirurgia e Medicina Generale dove «è stata sottovalutata la gravità della situazione – spiegano i parenti – per questo abbiamo deciso di denunciare l’accaduto affinché non si possano ripetere errori di questo tipo».

Articoli correlati

Back to top button