Cronaca

Napoli, anziana truffata da finto avvocato: “Mi servono 500 euro per suo figlio”

L'85enne si è accorta di essere stata raggirata ed ha contattato i carabinieri. Quest'ultimi sono riusciti ad arrestare il ladro, che ha tentato invano la fuga

Napoli, anziana truffata da finto avvocato: “Mi servono 500 euro per suo figlio”. Un sedicente legale si era presentato presso l’abitazione di una 85enne. A riportare la notizia è IlfattoVesuviano.

Finto avvocato truffa un’anziana a Napoli

Un uomo, dichiaratosi avvocato, si è presentato dinanzi la porta di casa di una 85enne a Napoli, nel Vomero. Il sedicente legale ha riferito all’anziana che il figlio aveva investito una persona e che necessitava di 500 euro per evitare il carcere. La vittima ha così consegnato la cifra ed una carta bancomat all’uomo e in quell’istante si è resa conto dell’inganno.

Allertati i carabinieri

Ma il sedicente avvocato si è dato alla fuga e l’anziana si è precipitata al telefono. Riuscita a contattare i carabinieri, ha fornito loro una descrizione e la zona dove abitava.

Così, i militari sono riusciti a identificarlo ma il truffatore ha tentato di seminarli inutilmente. Acciuffato, è stato denunciato per truffa e resistenza a pubblico ufficiale. Il denaro è stato restituito alla vittima.

Articoli correlati

Back to top button