Cronaca

Torre del Greco, criminalità e appalti: sette arresti e sequestri milionari

Le mani della criminalità negli appalti Torre del Greco. I Carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata stanno dando esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di sette soggetti.

Secondo il Gip del Tribunale di Napoli della Direzione distrettuale antimafia, i sette soggetti sarebbero responsabili, a vario titolo, di concorso esterno in associazione mafiosa. Ci sarebbe anche l’aggravante di concorso in estorsione con metodo e delle finalità mafiose.

Appalti a Torre del Greco, le indagini

Gli inquirenti hanno dimostrato la presenza di interessi della criminalità negli appalti del comune di Torre del Greco e le correlate richieste di estorsione alle imprese impegnate nei lavori pubblici. Allo stesso tempo, nei confronti di uno degli arrestati, è stato eseguito un decreto di sequestro preventivo. Il sequestro comprende beni mobili, immobili e quote societarie per un valore di tre milioni di euro.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button