Cronaca

Napoli, l’appello di un’infermiera del Cardarelli: “Vi farei vedere gli occhi dei malati che implorano aiuto”

Napoli, è diventato in poco tempo virale l'appello social di un'infermiera del Cardarelli impegnata nella lotta contro il coronavirus

Napoli, è diventato in poco tempo virale l’appello social di un’infermiera del Cardarelli impegnata nella lotta contro il coronavirus. Martina Ricci ha pubblicato una sua foto con i segni sul volto della maschera protettiva e si rivolge direttamente ai negazionisti.

Napoli, l’appello dell’infermiera Martina

“Quando dite che il Covid non esiste, vi farei assistere a un nostro turno con tutti i dispositivi di protezione che fanno male e fanno sudare – scrive sulla sua pagina Facebook – vi farei capire anche solo per un minuto l’ansia che si prova per la paura di non esserti vestita e svestita bene, la paura di non farcela, la paura di non esserti sanificato al meglio”.

“Vi farei vedere la tristezza dei pazienti che non vedono l’ora di uscire da questo incubo, vi farei vedere come la vita di altri pazienti nel giro di pochi minuti peggiora e devono essere intubati, vi farei vedere il loro viso con quelle Niv (ovvero le maschere di ventilazione meccanica non invasiva, ndr), i loro occhi che implorano aiuto, vi farei tornare a casa come torno io con i segni e con la tristezza per le persone che non hanno resistito”.

Infine, l’appello di Martina Ricci da Napoli: “Vi prego: proteggetevi, lavatevi spesso le mani, non togliete mai la mascherina, rispettate le distanze”.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto