Cronaca

Napoli, armato di coltello semina il panico in piazza: uomo fermato dalla polizia

La Polizia Locale è intervenuta a seguito di segnalazione in Piazza Carità a Napoli dove un uomo, armato di coltello, stava seminando il panico tra i presenti. Come è emerso dalle indagini poco prima aveva aggredito il fratellastro per estorcergli del denaro.

Napoli, armato di coltello semina il panico in piazza: fermato un uomo

Alla vista degli agenti l’uomo, un cittadino napoletano di 44 anni, ha tentato la fuga in direzione di Via Monteoliveto dove è stato raggiunto e bloccato, all’altezza della Caserma Pastrengo, dagli Agenti del reparto Motociclisti. Nello zaino che aveva con sé è stato rinvenuto un coltello di 23 cm.

Durante le operazioni è giunta sul posto anche una pattuglia della Polizia di Stato che ha riferito di aver ricevuto una segnalazione per un’aggressione ai fine di estorsione avvenuta presso un ristorante della città di Napoli ai danni del titolare.

L’uomo è stato accompagnato presso gli uffici della Polizia Locale di Napoli per l’identificazione. Successivamente gli agenti si sono recati presso il ristoratore che aveva effettuato la segnalazione alla Polizia di Stato il quale è stato invitato a raggiungere i locali della Polizia Locale di Napoli dove ha sporto denuncia per estorsione specificando di essere il fratellastro dell’aggressore.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio