Cronaca

Napoli, lunga attesa per una donna incinta: i parenti picchiano l’infermiera dell’ospedale del Mare

Violenza all’ospedale del Mare di Napoli: un’infermiera è stata picchiata perché avrebbe fatto aspettare troppo una donna incinta.

Una donna incinta aspetta troppo: i parenti picchiano l’infermiera

Un’infermiera dell’ospedale del Mare di Napoli è stata aggredita e picchiata dai parenti di una donna incinta. Il motivo: l’attesa per la futura mamma sarebbe stata troppo lunga.

Ancora un episodio di violenza ai danni dei medici del 118 e dei sanitari in ospedale. A denunciare il tutto è stata l’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate:

“I parenti di una donna, ricoverata in pronto soccorso , picchiano la dottoressa che visita la loro congiunta perchè ritenevano di aver atteso troppo tempo. 
La dottoressa, scesa dal reparto per visitare la donna, è stata violentemente aggredita dai familiari. Alla paziente era stato attribuito un codice di minore gravità , quindi ha dovuto attendere che si liberasse il medico del reparto per la visita specialistica.

L’ennesima aggressione al personale sanitario, l’ennesima aggressione ad una donna!

Giù le mani dai camici bianchi, giù le mani dalle donne!”

Articoli correlati

Back to top button